Post in evidenza

Giro d'Italia 2020: il percorso. Quasi 60 km a cronometro

Giro d'Italia 2020 🚲, 9-31 maggio 2020. Mi piace il nuovo percorso del Giro d'Italia 2020 . Mi pare più equilibrato che negli ann...

domenica 26 gennaio 2020

Roma-Lazio 1-1. Santon da nazionale!

Finisce pari tra Roma e Lazio, con prevalenza territoriale della Roma. La Lazio resta in corsa per il titolo, la Roma per la qualificazione alla Champions. Ma, voglio parlare di Santon, beniamino di questo blog. Per anni contestato per errori, pochi, ingigantiti da stampa incompetente e tifosi, molti interisti come me purtroppo, incapaci di giudicare con equilibrio. Limitato da due gravi infortuni, non ha avuto la carriera che prometteva. Ma, è un campione. Stasera, l'ha dimostrato. Di questo passo, può tornare in nazionale.

Inter-Cagliari 1-1. Non c'è alcun effetto Conte!

Sì, arbitraggio discutibile, che ha penalizzato i nerazzurri. Però l'ennesimo gol subito in rimonta, il quinto pareggio nelle ultime sette partite di campionato, il solito Handanovic che subisce passivamente un gol evitabile, il solito gennaio. Che somiglia a quello del 2016, con Mancini, e a quello del 2018, con Spalletti. Nessun effetto Conte. Dopo il vantaggio di Lautaro, l'Inter arretra molto. E riceve il gol che, forse, chiude il campionato proprio da Nainggolan. Effetti collaterali del catechismo "marottiano".

sabato 25 gennaio 2020

È mancato Rob Rensenbrink

La grande Olanda del calcio totale perde un altro dei suoi alfieri. È mancato oggi Rob Rensenbrink, magnifica ala sinistra dell'Anderlecht e della nazionale oranje. Atletico,  resistente ma veloce, dal mancino ispirato e vellutato, maestro del gioco di suola, delle finte di corpo, delle accelerazioni micidiali. Un Giggs ante litteram. Rifinitore e goleador. Trascorse la maggior parte della carriera in Belgio, il che gli tolse quelle più vaste platee, che avrebbero potuto esaltarne il talento. Un palo gli tolse la gioia del mondiale nella finale del 1978 contro l'Argentina. Chiuse da vice capocannoniere, 5 gol come Cubillas, dietro Kempes. Un campione sottovalutato, un artista unico del dribbling.

venerdì 24 gennaio 2020

Eriksen all'Inter!

C'è dell'estro in Danimarca! (semicit.)
Un grande giocatore, che può giocare regista, trequartista o mezzala. Sempre in modo egregio. Il meglio lo offre sulla trequarti, ma Eriksen ha corsa e tenuta oltre ad una tecnica di primissimo ordine. Ed eccelle, il che me lo rende quanto mai simpatico, nel fondamentale del tiro. L'Inter, da anni tira e segna pochissimo da fuori area. L'asso danese colmerà questa lacuna. Sì, perché Eriksen si vestirà di nerazzurro. Manca soltanto l'annuncio ufficiale.

Australian Open 2020: Federer agli ottavi dopo 5 set con Millman!

Australian Open 2020 🎾
Federer vola agli ottavi degli Australian Open 2020, ma soffre sin troppo. Gli servono cinque set, perché il primo, a sorpresa, lo vince il tennista di casa, Millman. Federer si annette il secondo e il terzo, al quarto set, break per Millman nel settimo gioco, difeso dall'australiano fino alla conquista del parziale. Si va al quinto e decisivo set e l'asso elvetico prevale soltanto al super tie-break, mentre era sotto 8-4! Federer, l'ho già scritto, può anche vincere il torneo. Avrà bisogno, però, per riuscire nell'impresa, del suo miglior servizio (almeno il 70% di prime contro il 65% della partita con Millman), della massima concentrazione, di più punti a rete. Di partite diverse, parecchio diverse insomma, da quella altalenante di oggi. Però, quella rimonta nel super tie-break, a partita che chiunque altro avrebbe dato per persa e perso sul serio, beh, mi ha ricordato il Federer d'annata, tempo aureo tra il 2004 e il 2007, quando alzava a piacimento il livello del suo gioco. E vinceva sempre. O quasi.

Australian Open 2020: Fognini agli ottavi. Battuto Pella 7-6,-6-2, 6-3

Australian Open 2020 🎾
Dopo il 2014 e il 2018, Fognini torna agli ottavi di finale degli Australian Open. Nel terzo turno, ha battuto il solido argentino Pella in tre set: 7-6, 6-2, 6-3. Agli ottavi, affronterà Sandgren, responsabile dell'eliminazione di Berrettini. Discusso, sempre discusso, ma la carriera di Fognini è quella di un campione. Non di un campionissimo, certo. Ma, di un campione sì. Nessuno, negli ultimi 40 anni, ha fatto più di lui nel tennis italiano. Magari Berrettini e Sinner, soprattutto Sinner, avranno fatto di più a fine carriera. Ma, dovranno percorrere ancora molta strada per raggiungere ed eventualmente superare Fognini.

mercoledì 22 gennaio 2020

Australian Open 2020: Fognini al terzo turno! Battuto Thompson in 5 set!

Australian Open 2020 🎾
Ha di nuovo bisogno di 5 set, Fabio Fognini, sul cemento di Melbourne. Questa volta, contro Thompson, vince i primi due, perde il terzo e il quarto, la spunta al tie-break. Molta fatica, ma va comunque meglio di Berrettini e Sinner,  pur sempre predestinato, che vengono eliminati.

martedì 21 gennaio 2020

Fognini rimonta Opelka in 5 set!

Australian Open 2020 🎾
Al netto del temperamento bizzoso, che l'ha reso uno dei giocatori più discussi del circuito Atp, Fabio Fognini resta un grande talento, capace di grandi imprese. L'ultima agli Australian Open in corso di svolgimento a Melbourne. Sotto di due set contro Opelka, con tanto di sfuriate e racchetta sfasciata in un soprassalto di rabbia, la pioggia interrompe la partita. Al rientro in campo, Fognini è trasformato e vince in 5 set, approdando al secondo turno dello Slam down under. Come ho sostenuto un mucchio di volte, se Fognini avesse potuto ricavare più punti dal suo servizio, il fondamentale debole del suo gioco, sarebbe stato un campione assoluto.

lunedì 20 gennaio 2020

Serie A 2019/20: il punto dopo la 20^ giornata. Crisi del Napoli

Cristiano Ronaldo tiene in alto la Juve: fa comodo schierare il miglior goleador degli ultimi 40 anni. Anche perché il decantato gioco di Sarri si vede poco o niente e il Parma impegna non poco i bianconeri. Che, tuttavia, allungano in cima alla classifica, approfittando dell'ennesima rimonta subita dall'Inter di Conte: 1-1 a Lecce. Per i nerazzurri si tratta del quarto pareggio in sei partite. Non un caso, insomma. Conte è troppo devoto ai suoi dogmi: difesa a tre, anche contro mezzo attaccante, pressing sempre alto, anche se i propri giocatori sono stanchi. E lettura non acutissima della partita in corso. Eriksen servirebbe tantissimo. Vince il Milan sull'Udinese grazie alla doppietta di Rebic, mentre affonda il Napoli di Gattuso, sconfitto in casa dalla Fiorentina. Ho sempre pensato che Gattuso non avrebbe risollevato i partenopei. E sta andando proprio così. Vince la Roma, in casa del Genoa e stravince la Lazio contro la Sampdoria: undicesimo successo consecutivo dei biancocelesti e gol n. 23 per il capocannoniere Immobile, autore di una tripletta. La Lazio ha una partita da recuperare. La settimana prossima, derby capitolino.

Australian Open 2020: Federer al secondo turno.

Australian Open 2020 ðŸŽ¾
Battuto Steve Johnson in tre set: 6-3, 6-2, 6-2. Roger Federer si qualifica al secondo turno degli Australian Open 2020.

domenica 19 gennaio 2020

Lecce-Inter: 1-1. Bastoni, Mancosu. Forse la peggiore Inter della stagione.

Un Lecce schierato a 5 in difesa imbriglia l'Inter monocorde di Conte. Battuti malissimo tanti calci d'angolo. È il subentrato Bastoni a muovere il risultato, a metà della ripresa: gol di testa. Macchiato dal mancato anticipo su Mancosu, che segna, poco dopo,  il gol del pareggio leccese. Grave errore di copertura di Candreva. Lautaro e Lukaku non beccano palla. Petriccione giganteggia a centrocampo, dove l'Inter non va oltre giocate prudenti e scontate. Entra anche Sanchez nel finale. Brutta partita: sembrava l'Inter di Mazzarri. Biraghi e Candreva peggiori in campo. Sotto tono anche Barella e Sensi.