Post in evidenza

Tour de France 2019: ha vinto Bernal

Tour de France 2019, 06 luglio 2019 - 28 luglio 2019.  Due giorni di riposo: il 16 luglio e il 22 luglio. Prima i Pirenei , poi le Alpi ....

domenica 25 agosto 2019

Partita la serie A 2019/20

Campionato iniziato oggi. Vincono Juve e Napoli. Ai bianconeri, a lungo dominati dal Parma, basta un gol fortunoso di Chiellini. Il Napoli sbanca Firenze con un rocambolesco 4-3. Difese molto allegre, squadre lunghe. Doppietta di Insigne. Che aveva cominciato bene anche la passata stagione.

lunedì 19 agosto 2019

La questione Icardi

Siamo arrivati al 19 di agosto. E Icardi è ancora un giocatore dell'Inter. Sia pure separato in casa. Si allena, ma non può partecipare alle sedute tattiche. A pochi giorni dall'inizio del campionato, non si conosce il suo destino prossimo. Alla Juve, per fortuna, non dovrebbe andare. Perché Zhang una cosa la disse, sempre a febbraio, che suonava grosso modo così: mai Icardi alla Juve. Ci sarebbe il Napoli, che però dovrebbe spendere i soldi che mai ha speso durante la gestione De Laurentiis. Al Monaco nemmeno andrà. Sarebbe ragionevole reintegrarlo, allungandogli il contratto se del caso. E darsi una stagione di tempo per prendere la decisione migliore. Sarebbe ragionevole. E, pertanto, temo che non andrà così. 

Vuelta a España 2019: i favoriti. Per l'Italia, Aru e Formolo

Vuelta a España 2019 🚲
Sabato prenderà il via la Vuelta a España 2019. Edizione che si preannuncia in tono minore. E mancheranno molti degli interpreti delle grandi corse a tappe, da Froome, infortunato, al fresco vincitore del Tour de France, il colombiano Bernal, da Thibaut Pinot, ancora alle prese con i guai al ginocchio, fino a Geraint Thomas. Roglic è il più completo, ma Carapaz, vincitore del Giro, gli darà filo da torcere, come Miguel Angel Lopez. Per l'Italia, ci saranno Aru e Formolo. Per un piazzamento e magari una vittoria di tappa. Ecco il borsino dei favoriti.


  1. Roglic ****
  2. Carapaz ****
  3. Miguel Angel Lopez ***
  4. Kruijswijk **
  5. Quintana **
  6. Valverde *
  7. Majka *

sabato 17 agosto 2019

Il congedo di Felice Gimondi

È mancato Felice Gimondi. Uno dei massimi corridori della storia del ciclismo. Vincitore a 22 del Tour de France, nel 1965, seppe imporsi anche in tre Giri d'Italia e in una Vuelta a Espana. Dodici podi nelle grandi corse a tappe, di cui otto al Giro. Completo, forte in salita e sul passo. Vincitore allo sprint, ristretto, e a cronometro. Visse una rivalità leggendaria con il più grande di sempre, il belga Eddy Merckx. Che lo costrinse a molti secondi posti. Gimondi come Ettore, Merckx come Achille. Vinse prima che il fiammingo iniziasse a spadroneggiare e dopo che aveva smesso: vedasi il Giro del 1976. Togliendosi la soddisfazione di batterlo, più di una volta, anche durante il suo lungo regno agonistico.  Si aggiudicò anche il mondiale e classiche monumento: due Giri di Lombardia, una Milano-Sanremo, una Parigi-Roubaix. Non aveva i polmoni di Coppi né lo scatto da grimpeur di Bartali. Ma fu secondo solo a loro due nel cuore dei tifosi italiani. Che non lo dimenticheranno.

domenica 11 agosto 2019

Alkmaar: Viviani campione europeo 2019

Viviani è il nuovo campione europeo. Vince ad Alkmaar non all'esito di una volata di gruppo. Ma dopo fuga e scatto finale da finisseur. Battuto il belga Lampaert. La consacrazione di Viviani. Che è diventato su strada forte come in pista.

MotoGp Austria: vince Dovizioso!

A 9 giri dal termine, Dovizioso sorpassa Marquez. Da lì in poi, i due fanno corsa appaiata. Al penultimo giro, Marquez ripassa avanti. Gara tesissima. Sorpassi vicendevoli. Ma è decisivo quello, magnifico, di Dovizioso all'ultima curva. Successo n. 23 nel moto mondiale in carriera per Dovizioso. Il secondo in questo mondiale. 

sabato 10 agosto 2019

Canada Open: Nadal-Fognini 2-6, 6-1, 6-2

Canada Open 2019: Montreal.
Va in scena la sedicesima sfida tra Nadal e Fognini. L'ultima volta, semifinali a Montecarlo, ha vinto Fognini. Che conquista il primo set, piegando un Nadal molto falloso. Nel secondo lo spagnolo ritrova una certa profondità di colpi, mentre Fognini s'innervosisce per la lentezza dell'avversario al servizio. Nadal vince il secondo set 6-1. Si va al terzo. Fognini chiede l'intervento prima del medico poi del fisioterapista e gioca sempre più da fermo, lascia a Nadal gli angoli del campo. Nadal vince e va in semifinale.

giovedì 8 agosto 2019

Lukaku all'Inter

Arrivato Lukaku all'Inter. Per un mucchio di soldi. Costerà più di 70 milioni di euro il suo cartellino. E il suo ingaggio dovrebbe aggirarsi intorno ai 9 milioni di euro netti l'anno, per 5 anni! Lo considero un ottimo centravanti. Ma non è un fuoriclasse. Le cose migliori le fa, a dispetto della mole, in campo aperto. Non so come potrà adattarsi al campionato italiano. So di essere in minoranza e so che non succederà, ma lo farei giocare in coppia con Icardi. Si completerebbero. 

sabato 3 agosto 2019

Clasica San Sebastian 2019: Evenepoel!

Classe 2000. Evenepoel, diciannovenne promessa del ciclismo belga ha vinto la Clasica di San Sebastian 2019. Precedendo il connazionale Van Avermaet. Evenepoel, già trionfatore al Giro del Belgio, al primo anno da professionista, è già capace di grandi imprese. Come il Saronni del 1977. Un predestinato.

Inter: l'immobilismo di Suning

Nihil est absconditum quod non revelabitur. Volevano finanziare la campagna acquisti cedendo il cartellino di Icardi. Che però non si è mosso e non si muoverà. Pensavo questo mesi addietro, oggi non posso che pensare altrettanto. L'immobilismo di Suning. Allo stato: 1. Icardi è fuori rosa; 2. Nainggolan è andato in prestito gratuito al Cagliari; 3; Miranda gratis in Cina; 4. Lukaku non è arrivato e l'Inter gioca davanti con Longo. Che errore aver ingaggiato Marotta.