Post in evidenza

Giro d'Italia 2019: i favoriti. Dumoulin si ritira

Giro d'Italia 2019: 11 maggio - 2 giugno Due tra i partenti hanno già vinto la corsa rosa: Nibali , due volte, Tom Dumoulin , una. Ent...

martedì 23 gennaio 2018

Inter: fase difensiva e fase offensiva. La difesa funziona, l'attacco meno

Ecco i gol fatti e subiti dalle prime cinque della classifica:


  1. Napoli               45 gol fatti            13 gol subiti     dif. + 32
  2. Juve                  50 gol fatti            15 gol subiti     dif. + 35
  3. Lazio                53 gol fatti             25 gol subiti    dif. + 28
  4. Inter                  36 gol fatti            16 gol subiti     dif. + 20
  5. Roma                31 gol fatti            15 gol subiti     dif. + 16
I numeri non dicono tutto, ma dicono tanto, forniscono comunque delle informazioni preziose. L'Inter, dietro, funziona. Ha la quarta difesa della serie A, ma ha subito solo un gol più di Juve e Roma, solo tre più del Napoli, ma anche 9 gol meno della Lazio. Il problema non è nei difensori, non è in difesa, non è nella fase difensiva. Per contro, ha segnato 9 gol meno del Napoli, 14 gol meno della Juve, 17 gol meno della Lazio. Ha anche segnato meno gol della Sampdoria. E' sull'attacco e sulla fase offensiva che c'è da lavorare. Perciò benvenuto a Rafinha. Ben venga Sturridge. Sarebbe utilissimo Ramires, centrocampista, rapido, che si inserisce e che segna. Che ha il cambio di passo. L'Inter ha bisogno di segnare di più. Tutto qua. Aggiungo: sarà un caso che la differenza reti fotografi quasi con esattezza le posizioni in classifica? Perché, dopo tutto, sproloqui della stampa a parte, il calcio è un gioco semplice.

Nessun commento:

Posta un commento