sabato 9 dicembre 2017

Juve-Inter: 0-0. L'Inter vincerà lo scudetto

Partita tirata. La Juve sfrutta il fattore campo, ma l'Inter, coriacea ed ordinata, tiene. Nel primo tempo, Icardi poco servito e Perisic sotto tono. Secondo tempo: la Juventus pressa. Santon si fa male dopo uno scontro con Cuadrado e viene sostituito da Dalbert.  I nerazzurri crescono nella seconda parte della ripresa. Alcune giocate di malavoglia di Brozovic. Che però va vicino al gol con una conclusione mancina. Finisce 0-0. L'Inter,  in attesa della partita del Napoli, resta in testa. Continuo a pensare, infine, che lo scudetto andrà all'Inter. 

11 commenti:

  1. Oggi il portiere della Juve non ha fatto una sola parata. Partita dai contenuti tecnici modesti. Quando non segna Icardi e Perisic non gira la squadra non ha alternative in zona goal.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Icardi è un finalizzatore. Ha bisogno di occasioni da rete, che da solo non sa propiziare. Perisic molto in ombra, in effetti. Ferma l'impressione di solidità della squadra, che pure conta, a gennaio un centrocampista offensivo o, comunque, con qualche gol nelle gambe proverei a prenderlo. Perché lo scudetto lo considero davvero possibile.

      Elimina
    2. Icardi ha dimostrato carattere e, non potendo finalizzare per carenza di rifornimenti, si è dedicato ad un lavoro oscuro, pressando ed impedendo ai centrali bianconeri di uscire palla al piede...

      Elimina
    3. Icardi lotta sempre,,non c'è dubbio. È forte fisicamente, sebbene, e non c'è contraddizione, non sia fisicamente dominante.

      Elimina
  2. Ma possibile che Karamoh e Cancelo non vengano mai presi in considerazione, neanche quando i 2 esterni titolari sono in giornata no?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Karamoh, al posto di Candreva, io l'avrei schierato. Senza dubbio.

      Elimina
  3. Partita con pochi sussulti da parte dell'inter, come quella della juve del resto, malgrado giocasse in casa. Il divario con i bianconeri non mi sembra netto come nel recente passato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche perché l'Inter può giocare meglio di ieri sera.

      Elimina
  4. juve e Inter hanno replicato la partita contro il Napoli: catenaccio e contropiede (o difesa bassa e ripartenza). Gioco che va bene quando davanti hai qualcuno come il Napoli che attacca. In caso contrario il risultato è la partita da zero tiri in porta vista ieri. Con questo non voglio sminuire enormi meriti di Dpalletti che sta tirando fuori il 100% dai giocatori a disposizione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Partita a specchio, priva di grandi sussulti. Però, l'Inter c'è e molti meriti sono, in effetti, di Spalletti.

      Elimina
    2. Considerando la posizione in classifica e il fattore campo, mi ha deluso di più la Juventus.

      Elimina