lunedì 25 luglio 2016

#Mancini via dall'Inter: ci siamo

Non gli hanno preso i giocatori che voleva, non gli hanno rinnovato il contratto in scadenza nel 2017. Mancini ha capito che deve andarsene. Finalmente! Si attende l'annuncio ufficiale della rottura: Mancini non sarà più l'allenatore dell'Inter. Siamo a fine luglio, è vero, ma meglio tardi che mai. Ora, Zenga all'Inter! #Mancinivattene 

13 commenti:

  1. Pretendeva di allenare un dream team ed anche in quel caso avrebbe avuto da ridire. Un divorzio provvidenziale, quello che si sta profilando.

    RispondiElimina
  2. Nagatomo con Mancini

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E Kondogbia chi se lo prende?

      Elimina
    2. Kondogbia possiamo tenerlo un altro anno e saggiarne il valore in una squadra bene allenata.

      Elimina
  3. Zenga è' ufficialmente il
    Nuovo tecnico del wolverhampton, club britannico di grandi tradizioni e famoso per essere la squadra del cuore di George Best...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buona fortuna a Zenga, che sarebbe stato l'allenatore ideale per l'Inter.

      Elimina
  4. Ieri altra figuraccia con 4 pere prese in 35 minuti dalle riserve del Bayern. Erkin imbarazzante..i discorsi sull'allenatore lasciano tempo che trovano. La squadra andrebbe rinforzata anche se questo comporta cessione di Icardi che a mio parere non vale assolutamente i (pare) 70 milioni offerti dal Napoli.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La squadra si rinforzerebbe anzitutto trovandole una guida tecnica adeguata.

      Elimina
  5. Una buona guida tecnica condiziona il rendimento dei calciatori. L'europeo e la coppa America hanno dimostrato, ove mai ce ne fosse bisogno, che l'Inter dispone di alcune ottime individualità. A mio avviso, l'attuale rosa è' inferiore solo a quella della Juventus. La società faccia chiarezza sul futuro di mancini. Se non c'è fiducia, e, per quanto mi riguarda, è' giusto che non ci sia, gli si sia il benservito al più presto.

    RispondiElimina
  6. Mancini va silurato. In questo anni ci sono allenatori che hanno fatto meglio di Mancini e sono stati lasciati a casa. Non capisco questo credito per il Mancio. Fatto sta che gente come Melo Erkin Kondogbia Nagatomo e D'Ambrosio non possono essere titolari innamorato squadra che punta ad un posto in CL.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mancini è al capolinea come tecnico e lo sa.

      Elimina