lunedì 4 aprile 2016

#Mancinivattene: le ragioni di un fallimento. La crisi dell'Inter

Gestione dilettantesca della squadra. Nervosismo, umoralità, scelte continuamente rinnegate. Giocatori prima voluti e poi ripudiati: Podolski, Shaquiri, Jovetic, Telles, ma anche Santon, impiegato a singhiozzo e costretto a giocare senza la miglior condizione. Nel suo ruolo, la continuità d'impiego è indispensabile. Mancini ha depresso il valore, anche di mercato, della più parte dei giocatori dell'Inter. Non ha dato un gioco, ha insistito su un centrocampo a due, che è impensabile. A due giocava l'Argentina di Redondo e Simeone. E non mi pare che Brozovic, che qualcosa sa comunque fare, e Medel reggano il confronto. Ma, quell'Argentina, aveva anche Batistuta, Balbo, Caniggia e, soprattutto, Maradona. Mancini se ne rende conto? Il Real Madrid, che ogni tanto soffre, gioca a due, ma quei due sono Kroos e Modric. Mancini se ne rende conto? Ieri, contro il Torino, l'Inter è stata penalizzata da errori arbitrali, è vero. Ma il gol era arrivato in modo rocambolesco, passaggio filtrante di Santon, tiro di Brozovic ed intervento maldestro di un difensore granata che portava al rigore trasformato da Icardi, Per il resto, l'Inter era stata inconcludente. E che Belotti avesse un altro passo si era visto subito. Nagatomo, inspiegabilmente promosso titolare dopo le iniziali esclusioni, fa errori su errori, di posizionamento e di intervento. Il rigore per il Toro non c'era, ma Nagatomo è una calamità per la difesa dell'Inter. Mancini se ne rende conto? Palacio non tira più in porta, che senso ha schierarlo, peraltro assieme a Ljiaic, che ama giocare come Palacio, ma oggi come oggi, per quanto svogliato, ha più dribbling e più tiro? Un centrocampista in più avrebbe dato e darebbe più equilibrio. Mancini sbaglia le formazioni iniziali e le correzioni a partita in corso. E mai ammette le proprie responsabiltià. Deve andarsene. Ha fatto peggio di Mazzarri. #Mancinivattene

8 commenti:

  1. Una notizia buona, goditela.
    http://www.gazzetta.it/Calciomercato/08-04-2016/inter-nagatomo-rinnova-fino-2019-triennale-ritocco-ingaggio-150156466348.shtml

    RispondiElimina
  2. Clamorosa autocrtitica odierna del Mancio. Il tecnico nerazzuro si assume le maggiori responsabilità nel fallimento nerazzuro. Francamente, credo che certe considerazioni non siano sincere.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mancini mette le mani avanti, se potesse se ne andrebbe, ma non ha offerte.

      Elimina
  3. si, ma non penso che sia intimamente convinto di essere il colpevole del fallimento. Tutta scena...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Naturalmente, Mancini recita la parte dell'umile, ma ha di sé un'enorme opinione.

      Elimina
  4. Intanto il tanto bistrattato Icardi, con la quattordicesima marcatura stagionale, salva il culo al tecnico marchigiano, consentendogli di espugnare Frosinone, senza alcun merito. Scusate il francesismo, ma rende l'idea...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Torsione alla Van Basten quella di Icardi.

      Elimina