domenica 19 aprile 2015

Totti 241 gol in serie A, 313 gol in carriera

Rigore trasformato contro l'Atalanta e Totti torna finalmente al gol in questa stagione tribolata. Per Totti è il gol n. 241 in serie A nonché il gol n. 313 in carriera. Un campione intramontabile. Segue classifica dei primi dieci goleador italiani di tutti i tempi.
  1. Piola 364 gol
  2. Del Piero 346 gol
  3. Meazza 338 gol
  4. Roberto Baggio 318 gol
  5. Inzaghi 316 gol
  6. Totti 313 gol
  7. Toni 310 gol
  8. Di Natale 304 gol
  9. Altobelli 298 gol
  10. Vialli 286 gol

16 commenti:

  1. Beh, io in passato l'ho criticato pure un po'. Cmq, dai: mi fa piacere x lui, visto ke era stato a lungo fermo x stop

    RispondiElimina
  2. Ho per Totti la stessa ammirazione che avevo per Roberto Baggio. Certi campioni si vorrebbe vederli giocare sempre.

    RispondiElimina
  3. E io x Delpiero *.*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io sono stato appassionato di Del Piero, ma da dopo l'infortunio al ginocchio del 1998 non è più stato lo stesso, sempre un grande calciatore ma non il fenomeno assoluto che era prima, nel biennio 1996-1997 era il migliore al mondo, velocità, tecnica, colpi sublimi, il Pallone d'oro del 1996 gli fu letteralmente rubato.

      Elimina
    2. Nel 96 il migliore al mondo era un certo Ronaldo al quale fu scippato il pallone d'oro (perse per soli 3 voti): il doppio della velocità, il doppio della tecnica e il doppio dei gol di Del Piero.

      Elimina
    3. Concordo su Ronaldo, inarrivabile.

      Elimina
  4. Vabbè qst ke c'entra? tt inizia e tt finisce...cmq lo si dv ricordare cm un grande quanto e cm Totti e Baggio. Forse meno di Baggio (migliore in assoluto) e un pelo più di Totti (nn tanto x la tecnica x cui forse il pupone è superiore, quanto x i trofei vinti e soprattutto la signorilità in campo- xche è inutile negarlo: anke qst cose fanno di un giocatore un grande giocatore)

    RispondiElimina
  5. Per me il più forte è stato Roberto Baggio, subito dopo Totti, poi Del Piero.

    RispondiElimina
  6. Totti, oltre al gol su rigore, non ha combinato granché oggi...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per lui, alla sua età, conta esserci ancora. Resta, in ogni caso, decisivo.

      Elimina
  7. Sulla sua capacità di essere decisivo in assoluto, non mi esprimo. Si aprirebbe una discussione infinita. Ieri, in ogni caso, ha fornito una prestazione mediocre, non distinguendosi nel marasma generale. Un penalty trasformato non può, da solo, fargli guadagnare la sufficenza.

    RispondiElimina
  8. Una piccola curiosità per te Narratore: visto che Totti sta per tagliare anche il traguardo delle 300 reti con la stessa maglia, chiedo: sono tanti in Europa i calciatori che sono andati oltre questa cifra con lo stesso club?
    In Italia sappiamo bene che nessuno ci è mai riuscito in 115 anni di calcio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cristiano Ronaldo, Raul e Di Stefano con il Real Madrid mi vengono in mente. Parliamo in ogni caso di grandissimi campioni.

      Elimina
  9. In Italia nessuno. Totti ha qst bel primato.
    X qnt riguarda l'Europa dico sl ke Messi ha tagliato il traguardo delle 400 reti col Barcellona -.-"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È vero. Secondo me, però, negli ultimi anni, Real e Barca nella Liga segnano troppo. Il che andrebbe considerato.

      Elimina
    2. Lo so...teniamolo in conto ma sempre gol sono...purtroppo fanno statistica

      Elimina